News

Dalla gioia alla beffa. Dzeko al 95' gela lo "Stirpe"

Redazione Frosinone Live
23.02.2019 23:17

©Yahoo Sport

Una partita quasi perfetta, con un Frosinone bello e coriaceo come non mai. E' quel quasi, però, a fare la differenza. La Roma, infatti, all'ultima curva del match passa battendo il Leone per tre a due al termine di un match ricco di spunti e tanto agonismo.
A decidere la sfida, una zampata di Dzeko al quinto minuto di recupero. 
Ma riavvolgiamo il nastro. Pronti e via, e il Frosinone passa. Al 5' Ciano beffa Olsen con un piazzato dalla lunga distanza. La truppa di Baroni regge bene il campo, ma un black-out generale di appena un minuto causa il controsorpasso giallorosso.
Al 30' Dzeko, e al 31' Pellegrini firmano un uno-due letteralmente micidiale.
Nella ripresa Baroni si gioca il tutto per tutto, e Pinamonti all'80' fa esplodere gli oltre dodicimila cuori giallazzurri. Una gioia, però, durata appena quindici minuti a a causa del guizzo del bosniaco. 

Stirpe a cuore aperto: "Rimasi senza fiato la mia prima volta all'Olimpico. Match con la Roma? Firmerei per un pareggio"
Adesso basta complimenti! Gli applausi non fanno rima con i punti in Serie A