News

Grinta e coraggio non sono bastati. Allo "Stirpe" passa di misura la Lazio

Redazione Frosinone Live
04.02.2019 21:42

©CalcioNews24

Un Frosinone bellissimo, forse il più bello di questa stagione (per grinta ed intensità, ndr) cade tra le mura amiche contro la Lazio. A decidere la sfida dello "Stirpe" una zampata di Felipe Caicedo nella prima frazione di gioco. Pesa e non poco, la decisione dell'arbitro Fabbri il quale prima concede un rigore ai giallazzurri per fallo di Bastos su Ciano, salvo poi ripensandoci dopo aver consultato il Var.
Nella ripresa, i giallazzurri giocano sulle ali dell'entusiasmo, ma prima Pinamonti e poi Trotta sprecano a tu per tu con Strakosha.

Quattro entrate e otto uscite. Il bilancio dopo la sessione invernale di calciomercato
Frosinone da sballo! Samp battuta per uno a zero, espugnato il "Ferraris"