Editoriale

Adesso basta complimenti! Gli applausi non fanno rima con i punti in Serie A

Redazione Frosinone Live
25.02.2019 18:15

©FrosinoneLive.it

Golia che batte il povero Davide. Evergreen del campionato di Serie A, evergreen di queste ultime due sfide casalinghe del Frosinone contro le romane.
I giallazzurri di Baroni strappano applausi e complimenti, mentre Lazio prima e Roma poi, tornano nella Capitale con tre punti e tanti sorrisi beffardi.
Fa male perdere, ma così forse brucia ancor di più.
Adesso, però, è finito il ciclo terribile. E' tempo di fare punti per rincorrere questa benedetta salvezza.
I cinque punti da recuperare sulla diciassettesima posizione sono tanti; ma non insormontabili per il Frosinone visto ultimamente.
E' giunta l'ora di lasciare agli altri i complimenti, ed iniziare a "soffiare" punti.
E' giunta l'ora di lasciare a casa il fioretto, e di iniziare a portarsi in trasferta la sciabola.
Cuore, palle e tigna.

Dalla gioia alla beffa. Dzeko al 95' gela lo "Stirpe"
E' un Leone quadrato! Bloccato sullo zero a zero il Genoa